giovedì 18 gennaio 2018

Dimostrazione di cerimonia del tè giapponese a Viareggio

Tra due giorni, più precisamente il 20 Gennaio 2018 alle 16.30, farò una dimostrazione pubblica di cerimonia del tè giapponese presso la sala liberty (sala Butterfly) del Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio (pz. Puccini 1).

L'evento, molto pubblicizzato sui media, sarà aperto al pubblico pagante (ingresso 20 euro a persona). Sono felice, e allo stesso tempo intimorita, dal fatto che siamo stati letteralmente "presi d'assalto" e, ad oggi,  rimangono solo una quindicina di posti prenotabili.
Potete fare la vostra prenotazione qui:
prenotazione per la cerimonia


L'evento prevede una breve introduzione teorica alla cerimonia del tè seguita subito dall'ingresso degli ospiti (giapponesi, studenti Omotesenke e vestiti in kimono). Si eseguirà il momento di usucha (o "tè leggero") seguito da haiken (o "visione degli strumenti") che più raramente viene mostrato nelle dimostrazioni pubbliche. In seguito, dopo che gli ospiti avranno fatto la loro uscita, la Maestra Letizia Del Magro risponderà ad alcune domande degli intervenuti e poi si passerà alla degustazione di tè matcha e dolcetto per ogni partecipante.

La cerimonia vedrà tre ospiti giapponesi, studenti avanzati della Scuola Omotesenke, vestiti in modo tradizionale e l'utilizzo di strumenti originali di grande valore artistico. Saranno presenti autorità locali, giornalisti e rappresentanze delle maggiori associazioni sia locali che nazionali.



Potete trovare ulteriori informazioni in moltissimi siti. Qui alcuni link:
https://www.lagazzettadiviareggio.it/cronaca/2018/01/al-grand-hotel-principe-di-piemonte-di-viareggio-la-cerimonia-del-te/
https://www.facebook.com/events/1547686388652374
https://it.eventbu.com/viareggio/la-cerimonia-del-te-al-principe-di-piemonte/8815825
https://fidest.wordpress.com/2018/01/12/cerimonia-del-te-secondo-il-rito-originale-giapponese/
http://www.principedipiemonte.com/ita/cerimonia-del-te-giapponese-viareggio.html
https://justafiveoclocktea.com/2018/01/02/gennaio-2018-eventi-e-corsi-sul-te/
https://www.eventa.it/eventi/viareggio/la-cerimonia-del-te-secondo-lantica-tradizione-giapponese

Mi colma di gioia vedere che un evento "di nicchia" come la cerimonia del tè sta, adesso, riscuotendo il successo che merita e vedrà una massiccia presenza di pubblico. Certo il chanoyu non è nato per servire il tè a cento e più persone, e rimarrà sempre la poesia dell'incontro di tre ospiti a cui il maestro serve il tè nel piccolissimo ambiente chiuso della chashitsu giapponese, ma, ogni tanto, è necessario che la cultura e l'arte vengano portati anche alla conoscenza del grande pubblico perché si sappia che il mondo ha tanti tipi di arti da perpetuare.
Vi aspetto dunque a questo evento che si annuncia imperdibile!




mercoledì 10 gennaio 2018

2018: l'anno del cane


Il 2018 è l'anno del Cane, in Oriente. Anche se molti festeggiano l'arrivo del Nuovo Anno il primo Gennaio come noi (specialmente in Giappone), in Cina si è soliti festeggiare l'inizio dell'anno in una data che varia di volta in volta e coincide con la seconda luna nuova dopo il Solstizio d'Inverno; si usa quindi il calendario lunare. Questa volta il primo giorno del Nuovo Anno Lunare cadrà il 16 Febbraio 2018 e in tale data si svolgeranno i maggiori festeggiamenti del Capodanno cinese.
Il cane è uno dei 12 animali dello zodiaco orientale ed è correlato ai colori rosso, verde e porpora. I numeri dell'anno sono il 3, 4 e 9 e i fiori sono la rosa e l'orchidea (non usati nella cerimonia del tè poiché troppo vistosi, profumati e con spine). 
Il cane è un animale buono, dolce, fedele, onesto e con una vita piuttosto lunga (rispetto alla media degli animali domestici). Questi tratti si trovano anche nei nati in questo segno e nelle occasioni dell'Anno.
Sarà quindi un anno tranquillo, privo di grandi stress e senza troppa ricerca del denaro. Un anno buono e propizio che non dovrebbe riservare cattive sorprese e che preserverà la buona salute.

Quindi ancora un 2018 a tutti voi con il tanzaku che ho appeso proprio per questa occasione!



domenica 7 gennaio 2018

Hatsugama 2018 e la Via del Tè






Come ho detto già in passato, Hatsugama è la prima lezione di cerimonia del tè dell'anno. Questo che vedete sopra è l'allestimento del nostro Hatsugama.
Ho scelto di usare nagaita (in versione da ro che è un po' più piccola di quella che si usa con furo) e un set completo - kaigu set - che uso per le feste o le occasioni un po' più importanti poiché è rosso con disegni di fenice, entrambi elementi portafortuna.
Tokonoma è decorato con arance fresche colte dal mio giardino usate come simbolo di ricchezza, abbondanza e fortuna per il Nuovo Anno.


E' sempre un piacere festeggiare il Capodanno ma con la cerimonia del tè il piacere è doppio! 
Il primo giorno leggo i propositi per il Nuovo Anno che compilo il giorno prima e, immancabilmente, rinnovo l'impegno di praticare la Via del Tè con sempre maggiore impegno e passione.
La Via del Tè non è mera arte, non è solo studio, e tantomeno è un passatempo. Bensì è una scelta di come vivere la propria vita, giorno dopo giorno, con dedizione totale verso l'attimo presente, con armonia, con tranquillità e pace interiore, con saggezza e calma, con aiuto e sostegno verso gli altri senza dimenticare di accrescere se stessi, con purezza, con studio e con pazienza.
Queste sono solo alcune delle virtù che devono guidare il Maestro del Tè nel "Do" e che auguro anche a voi di poter perseguire.

Buon 2018 a tutti voi!