domenica 27 maggio 2018

La sede di Lucca della nostra Scuola di Cerimonia del Tè Jaku

In Marzo 2018 abbiamo inaugurato la sede di Lucca e aperto ufficialmente le porte della Scuola di Cerimonia del Tè Jaku.
Ho deciso di dare questo nome perché Jaku, la tranquillità, non è solo la quarta virtù del Maestro di Cerimonia del Tè, ma è la somma delle precedenti virtù. Non è la semplice calma, ma la tranquillità che regna nel cuore di chi sa stare in armonia con sé stesso e con la Natura, rispettare gli altri e vivere nella pace.

La Scuola è situata a Lucca in Piazza Curtatone, una piazzetta adiacente il piazzale della Stazione, in un punto strategico vicino al centro, ai mezzi pubblici e a moltissimi servizi.

Accediamo da un piccolo cortile (che si rivela molto utile non solo in estate ma anche da usare per le lezioni di chaji) ed entriamo in un'accogliente sala d'ingresso dove si può sostare per cambiarsi, meditare in attesa della lezione o semplicemente godersi qualche minuto di pace. In questa sala è necessario togliere le scarpe ed indossare le apposite ciabattine che verranno anch'esse tolte all'inizio della scala che porta al piano superiore dove si trova la chashitsu vera e propria cioè la stanza tradizionale in tatami dove si fa cerimonia del tè.




Adiacente alla chashitsu si trova il mizuya, cioè la zona di preparazione (o cucina giapponese) anch'essa in stile tradizionale che si cela agli occhi degli ospiti attraverso una parete scorrevole di shoji e gioca con l'effetto delle ombre.





Nella stanza vi è anche il classico tokonoma, rientranza nella parete, dove si espone il kakejiku e la composizione floreale. 




 Per l'occasione abbiamo organizzato una serie di lezioni di "usucha" gratuite e aperte al pubblico. Sotto alcuni momenti.




Per chi fosse interessato a prendere lezioni, fare una lezione di prova o organizzare un evento raccomandiamo di scriverci a: lezioni@cerimoniadelte.it



mercoledì 9 maggio 2018

Recensione della nostra cerimonia del tè coreana al Festival delle Camelie 2018




Questo è stato un anno molto importante perché, per la prima volta, abbiamo portato la cerimonia coreana del tè al Festival delle Camelie.
Abbiamo fatto ben sette giorni interi di incontri per un totale di 28 cerimonie e servito tè verde coreano a oltre 500 persone!



La cerimonia è stata realizzata in modo tradizionale con utensili coreani e l'hanbok, il vestito tradizionale della Corea.
Il tè, un meraviglioso verde biologico coreano, è stato anch'esso accompagnato da dolcetti tradizionali coreani freschi e cialdine orientali.
Sotto troverete il link alla recensione che ci è stata fatta.



domenica 28 gennaio 2018

American review of our tea ceremony demonstration - Recensione americana della nostra dimostrazione di cerimonia del tè

Siamo internazionali!
La nostra dimostrazione di cerimonia del tè ha fatto il giro del mondo ed è stata recensita persino in America!
We're worldwide!
Our tea ceremony demonstration has been around the world and it has even been reviewed in America!
Orgogliosi con - Proud with:
Hitomi Matsumoto - Naoyoshi Itani - Hiromi Ogawara
Qui la recensione completa in inglese / Here the complete review in English:

Japan´s Glory at the Grand Hotel Principe di Piemonte With the Original Tea Ceremony Viareggio (Versilia–Tuscany).– The Grand Hotel Principe di Piemonte, based in…
REVISTAVENAMERICA.COM

giovedì 25 gennaio 2018

Review: Afternoon tea at The Tower Hotel (London - England)

This is my first review about tea rooms, tea shops, tea ceremony experiences and teas in general around the world. 

Recently I have been to London and I have done a traditional afternoon tea in a very particular location: in front of Tower Bridge!


I have gone to The Tower Hotel Restaurant (Whitechapel, Southwark, The City, London) at 16.00 o' clock and I chose from the tea menu an Estate Darjeeling (Tea forte).
I  also enjoyed a tray (a very special tray in the shape of the Tower Bridge!) with some sandwiches, puddings and sweets.



On the tray there were:

CAKES
Pina Colada panna cotta with pineapple jelly and toasted coconut
Strawberry cheesecake with raspberry glaze
Rich chocolate, caramel ganache tart, pecan praline
Red velvet cupcake, vanilla cream, cheese frosting
Macarons

SCONES with strawberry jam and cornish clotted cream

FINGERS SANDWICHES
Cucumber and cream cheese
Egg mayonnaise and watercress
Smoked salmon and dill cream cheese
Honey roasted English ham and granary mustard mayonnaise
Chicken mayonnaise and avocado



The view were the most beautiful thing to vote in this afternoon tea. Also the sweets and sandwiches are very good and there were a nice variety. There were food choices for vegetarians (well marked on the menu) but there were no choice for vegan. 
The negative points were: 
- tea, even in leaf, was only in teabag and there wasn't a large choice
-the tea room was nice but not very elegant
-the maids were too busy and did not pay attention to us. 


I assign them 4 stars (on a scale from 1 to 5 stars) because, in general, it was a beautiful experience. 



Dimostrazione di usucha all'Hotel Principe di Piemonte

Come avevo già accennato, il 20 Gennaio 2018 ho fatto una dimostrazione della parte di usucha della cerimonia del tè giapponese presso il Grand Hotel Principe di Piemonte di cui vedrete sotto alcune fotografie.




Sono rimasta estremamente soddisfatta della grandissima presenza di pubblico: alla fine della cerimonia, infatti, abbiamo servito una degustazione di ben oltre novanta tazze di tè matcha!
Il pubblico si è dimostrato estremamente educato prestando il giusto silenzio durante l'esecuzione della cerimonia ed ha, invece, partecipato in maniera attiva dopo di essa, facendo numerose domande ed interventi.



Devo ringraziare, per l'ottima riuscita, la direzione dell'Hotel e la Presidentessa dell'Associazione Ville e Dimore Storiche della Versilia che si è molto prodigata per aiutarci, inoltre è stata fondamentale la presenza, in qualità di ospiti e aiutanti, degli studenti avanzati della Scuola Omotesenke: Hitomi Matsumoto San, Hiromi Ogawa San e Naoyoshi Itani San.





Non posso che ritenermi felice dell'esito di questa manifestazione che spero di poter presto ripetere anche in altre location.

giovedì 18 gennaio 2018

Dimostrazione di cerimonia del tè giapponese a Viareggio

Tra due giorni, più precisamente il 20 Gennaio 2018 alle 16.30, farò una dimostrazione pubblica di cerimonia del tè giapponese presso la sala liberty (sala Butterfly) del Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio (pz. Puccini 1).

L'evento, molto pubblicizzato sui media, sarà aperto al pubblico pagante (ingresso 20 euro a persona). Sono felice, e allo stesso tempo intimorita, dal fatto che siamo stati letteralmente "presi d'assalto" e, ad oggi,  rimangono solo una quindicina di posti prenotabili.
Potete fare la vostra prenotazione qui:
prenotazione per la cerimonia


L'evento prevede una breve introduzione teorica alla cerimonia del tè seguita subito dall'ingresso degli ospiti (giapponesi, studenti Omotesenke e vestiti in kimono). Si eseguirà il momento di usucha (o "tè leggero") seguito da haiken (o "visione degli strumenti") che più raramente viene mostrato nelle dimostrazioni pubbliche. In seguito, dopo che gli ospiti avranno fatto la loro uscita, la Maestra Letizia Del Magro risponderà ad alcune domande degli intervenuti e poi si passerà alla degustazione di tè matcha e dolcetto per ogni partecipante.

La cerimonia vedrà tre ospiti giapponesi, studenti avanzati della Scuola Omotesenke, vestiti in modo tradizionale e l'utilizzo di strumenti originali di grande valore artistico. Saranno presenti autorità locali, giornalisti e rappresentanze delle maggiori associazioni sia locali che nazionali.



Potete trovare ulteriori informazioni in moltissimi siti. Qui alcuni link:
https://www.lagazzettadiviareggio.it/cronaca/2018/01/al-grand-hotel-principe-di-piemonte-di-viareggio-la-cerimonia-del-te/
https://www.facebook.com/events/1547686388652374
https://it.eventbu.com/viareggio/la-cerimonia-del-te-al-principe-di-piemonte/8815825
https://fidest.wordpress.com/2018/01/12/cerimonia-del-te-secondo-il-rito-originale-giapponese/
http://www.principedipiemonte.com/ita/cerimonia-del-te-giapponese-viareggio.html
https://justafiveoclocktea.com/2018/01/02/gennaio-2018-eventi-e-corsi-sul-te/
https://www.eventa.it/eventi/viareggio/la-cerimonia-del-te-secondo-lantica-tradizione-giapponese

Mi colma di gioia vedere che un evento "di nicchia" come la cerimonia del tè sta, adesso, riscuotendo il successo che merita e vedrà una massiccia presenza di pubblico. Certo il chanoyu non è nato per servire il tè a cento e più persone, e rimarrà sempre la poesia dell'incontro di tre ospiti a cui il maestro serve il tè nel piccolissimo ambiente chiuso della chashitsu giapponese, ma, ogni tanto, è necessario che la cultura e l'arte vengano portati anche alla conoscenza del grande pubblico perché si sappia che il mondo ha tanti tipi di arti da perpetuare.
Vi aspetto dunque a questo evento che si annuncia imperdibile!




mercoledì 10 gennaio 2018

2018: l'anno del cane


Il 2018 è l'anno del Cane, in Oriente. Anche se molti festeggiano l'arrivo del Nuovo Anno il primo Gennaio come noi (specialmente in Giappone), in Cina si è soliti festeggiare l'inizio dell'anno in una data che varia di volta in volta e coincide con la seconda luna nuova dopo il Solstizio d'Inverno; si usa quindi il calendario lunare. Questa volta il primo giorno del Nuovo Anno Lunare cadrà il 16 Febbraio 2018 e in tale data si svolgeranno i maggiori festeggiamenti del Capodanno cinese.
Il cane è uno dei 12 animali dello zodiaco orientale ed è correlato ai colori rosso, verde e porpora. I numeri dell'anno sono il 3, 4 e 9 e i fiori sono la rosa e l'orchidea (non usati nella cerimonia del tè poiché troppo vistosi, profumati e con spine). 
Il cane è un animale buono, dolce, fedele, onesto e con una vita piuttosto lunga (rispetto alla media degli animali domestici). Questi tratti si trovano anche nei nati in questo segno e nelle occasioni dell'Anno.
Sarà quindi un anno tranquillo, privo di grandi stress e senza troppa ricerca del denaro. Un anno buono e propizio che non dovrebbe riservare cattive sorprese e che preserverà la buona salute.

Quindi ancora un 2018 a tutti voi con il tanzaku che ho appeso proprio per questa occasione!